Al Consiglio Direttivo

A tutti i Soci

Carissime amiche ed amici, sono passati sei mesi dalla nascita dell’associazione Progetto Comune. Nel corso del 2013 sono state attuate diverse iniziative, grazie al lavoro svolto dai soci. Tutti, nella diversità dei ruoli e dei compiti, hanno apportato il proprio contributo di competenze e di tempo, per raggiungere una parte degli obiettivi prefissati. Vale la pena ricordare il cantiere sanità “VIVA CUORE SAN POTITO” che ha concluso il percorso con la formazione di 15 persone che hanno conseguito l’attestato di BLSDa necessario per l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico che a breve sarà acquistato con una raccolta fondi. Il cineforum per i giovani che ha riscosso un grande successo, infatti dopo la visione di ogni film è seguita un’articolata discussione sulla tematica inerente i problemi dei giovani. La rappresentazione sul femminicidio, che ha visto la partecipazione attiva di giovani donne e di mamme, che si sono cimentate nella lettura di drammatiche storie vere, ha coinvolto emotivamente la popolazione sul tema caldo dell’omicidio di genere. L’interessante convegno “STOP VIOLENCE” organizzato dagli Amici del Museo del lavoro tenutosi il 24 novembre 2013 in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne cui ha collaborato attivamente anche la nostra associazione. Insomma l’ impegno con i cantieri continua senza sosta. Voglio ringraziare in particolare tutti quei soci che, si sono attivati dimostrando di credere nel nostro progetto, nel nostro percorso. Nello stare insieme si realizzano idee e servizi, ma è altrettanto vero che si generano relazioni, ci si incontra, si vivono valori da trasmettere alle future generazioni. Così l’ Associazione Progetto Comune è diventata in pochi mesi un punto di riferimento per tante persone ed in particolare per i giovani. La nascita del giornale on line San Potito News voluto dagli associati, ha dato slancio ed entusiasmo all’Associazione. Il nostro organo di informazione politico culturale in questi mesi è stato molto attivo, è stato l’interlocutore privilegiato di confronto con l’amministrazione. Ha dato la possibilità a tutti indistintamente di esprimere le proprie opinioni senza censure. I nostri iscritti con i loro articoli hanno fatto critiche costruttive e hanno avanzato proposte, il giornale è stato e sarà un momento importante di conoscenza e d’incontro, tra i tanti associati e non.

Un bilancio a mio avviso positivo dal quale partire per fare sempre meglio.

Tutto questo è stato possibile per il grande lavoro di squadra che ha visto la partecipazione di tutti i soci nessuno escluso, che hanno profuso impegno umano e professionale in maniera assolutamente disinteressata.

Ho particolarmente apprezzato la capacità ed il coraggio di osare, di uscire fuori dagli schemi, di assumere una nuova mentalità. Ci apprestiamo a vivere un anno pieno di eventi, un’ occasione questa particolarmente propizia per ampliare, rafforzare e rinnovare il volto e la visibilità dell’Associazione.

Lavoreremo insieme, impegnandoci e spendendoci con assoluto spirito di servizio per la valorizzazione e la costruzione di un’ Associazione capace di qualificare e supportare l’evoluzione dei tempi.

Un’ Associazione forte anche numericamente ci permetterà di essere più incisivi sul territorio ottenendo, nell’interesse dei nostri associati, maggiori opportunità utili a svolgere il nostro mandato associativo con efficienza e concretezza.

Sento quindi, il dovere di scrivervi per ringraziarvi a uno a uno, personalmente ed a nome dell’associazione che rappresento per il prezioso lavoro che avete svolto.

Concludo formulando auguri di Buone Feste e tanta tanta serenità.

Il Presidente

Alfredo Porfido