Lo spillo delle settimana

Nessuno si è chiesto del perché il dipendente comunale Enzo Starita abbia accettato, senza battere ciglio, la nuova mansione di autista

 dello scuolabus.

Tutti a plaudire: bravo Enzo!!! Grazie Enzo!!!

A parte il fatto che a ringraziare, casomai, avrebbe dovuto essere lui… fosse venuto in mente a qualcuno se, oltre a essere in possesso della patente richiesta, avesse gli altri requisiti necessari, a partire dal suo autocontrollo della sfera sessuale!

L’esercizio del trasporto dei bambini, si sa, prevede la presenza di un accompagnatore adulto.

E, almeno negli anni scorsi, si trattava di solito di accompagnatrici… spesso belle e piacenti mamme.

L’immediata accettazione del nuovo incarico da parte del nostro Enzo era dovuta, per chi non lo conoscesse abbastanza, proprio  a questa allettante circostanza.

Purtroppo per lui, si è ritrovato, invece, fin dal primo giorno, come accompagnatori il sindaco, l’assessore Sarro, il consigliere Cataldo e qualche altro soggetto dall’aspetto ancor meno gradevole, al punto di dover escludere anche una eventuale deroga… ai propri gusti eterosessuali.

Di belle mamme… nemmeno l’ombra.

E, come se questo non bastasse, deve anche sopportare  la presenza di qualche accompagnatore, più che altro, accompagnato dai bambini.

Il dubbio atroce di essere stato ingannato pare lo tormenti tutte le notti.

Ma la cocente delusione del nostro Enzo, prossimo a una crisi depressiva, si era, di recente, un po’ stemperata alla notizia dell’entrata in servizio di qualcuna delle precedenti accompagnatrici. Probabilmente, però, le voci sulla pericolosità dell’autista devono aver scoraggiato le new entry, e, quindi,  tutto va avanti come prima… con il nostro autista  sempre più triste e avvilito.

Se non si provvederà in tempi brevi ad “innesti convincenti,” o, almeno, ad un sacrificio personale del sindaco, beninteso in nome della collettività, siamo sicuri che rivedremo il caro Enzo tornare mestamente alla guida del compattatore della spazzatura.

Assisteremo, è vero, al pre-pensionamento di un po’ di ormoni, ma, almeno, ci guadagnerà la pulizia del paese.

EPSON038

Spillo